Appartamenti Gioia - Appartamenti in affitto a Bucarest-  Per vacanze o lavoro, la comoditÓ Ŕ assicurata

 

 

 
cosa visitare bucarest  monumenti palazzi ville a Bucarest  Bucarest ha tanti parchi da visitare
 
 
 

Cosa vedere a Bucarest


Bucarest è una città piena di storia, città della musica, del teatro, dell’arte e della religione! Ben 37 sono i musei che è possibile visitare per conoscere nel migliore dei modi la storia di Bucarest e della Romania. Ma non sono certo da trascurare i 22 teatri e le 18 gallerie d’arte e biblioteche, così come gli altri monumenti storici e culturali.

Il centro antico di Bucarest è conosciuto come “La corte antica” e comprende La Locanda di Manuc e il Km 0 della capitale. La corte vecchia fu voluta da Vlad Tepes (meglio conosciuto come Dracula).
Logicamente, non può mancare una visita al palazzo Manuc, un’altra al locale Carul cu Bere (carro della birra), un edificio neogotico con vetrate.

Il  Museo Nazionale d'Arte  sito nell’ala destra del Palazzo della Repubblica è uno dei più ricchi d’Europa con oltre 70.000 pezzi, nelle sue collezioni i capolavori di alcuni artisti stranieri, Veneziano, Rembrandt, El Greco, Rubens, Renoir e Cezanne e altri pittori romeni.
Visita il sito web:
http://www.museum.ro

Il Museo di Storia della Romania sorge in un edificio neoclassico dove sono esposti più di 150.000 oggetti organizzati con criteri scientifici, che mostrano la storia di Bucarest dai vecchi tempi fino ai giorni nostri.
Visita il sito web:
http://www.mnir.ro

Il Museo Nazionale Cotroceni aperto in una parte del Palazzo Cotroceni, residenza del presidente della repubblica, è stato costruito dal Re Ferdinand nel 1896, su progetto dell’architetto francese Paul Gottereau.

IL Museo della Musica, George Enescu (1855-1955) sede centrale dell'Associazione dei Musicisti della Romania, o Palazzo di Cantacuzino fu la  prima residenza di Grigore Cantacuzino che, all'inizio dei 1900, fu considerato l'uomo più ricco di Romania vi visse per un periodo George Enescu con la moglie Maria Cantacuzino. All’interno vengono conservati splendidi dipinti.

Il Museo Satului, Il museo del villaggio è uno dei più grandi e famosi musei Etnografici all'aperto d'Europa: ben 17 ettari bagnati dal lago Herastrau. Vengono rappresentati costumi, villaggi e tradizioni dell'intera Romania. Qui possono essere ammirate case rustiche di tutte le regioni della Romania, mobili completi, utensili casalinghi, installazioni popolari e tanto altro. Nel 1996 il museo ha ricevuto il trofeo "MIGLIORE MUSEO EUROPEO"!
Visita il sito web:
http://www.muzeul-satului.ro

Museo della Letteratura Romena (1873), Museo di storia Naturale.

Il Museo del Contadino rumeno in Piazza Victoriei è stato fondato il 5 febbraio 1990. Rappresenta l'espressione di vecchie tradizioni con oltre 100 mila oggetti in esposizione.
Visita il sito:
http://www.itcnet.ro/mtr/index_en.html

Ma come dicevamo prima, Bucarest offre prestigiosi teatri:

L’Opera Romena si trova in via Kogalniceanu, a 100 metri dai nostri appartamenti. Inaugurata nel 1954, ha una capienza di 1200 posti. Davanti alla costruzione c’è una statua del grande compositore romeno  George Enescu.
Visita il sito web:
http://www.operanb.ro/

Il Teatro Nazionale si trova a 50 metri dal nostro monolocale. E’ stato distrutto durante il bombardamento tedesco su Bucarest nel 1944, ma successivamente  ricostruito fra il 1967-1970.
Visita il sito web:
http://tnb.kappa.ro/

L’Ateneo Romeno  fu terminato nel 1888 con una raccolta pubblica di denaro nominata “date 1 Leu per l'Ateneu”. E’ diventato il simbolo di Bucarest come la torre Eiffel per Parigi. Dal 5 marzo 1889  l'Orchestra Filarmonica "George Enescu" principale istituzione musicale della Romania, svolge qui i suoi concerti.
Visita il sito web:
http://www.bucharest-philharmonic.ro/index.html

Le chiese a Bucarest sono  numerose.

Suggestiva quella situata su una collina: la Chiesa Patriarcale, realizzata nel 1665. Di notevole bellezza sono le chiese Curtea Veche, il monastero Antim (1715), Stavropoleos (1724) e Spiridon (1747), Kretulescu del 1722 è una delle più belle chiese di Bucarest. La Chiesa Coltea danneggiata dai proiettili e simbolo della rivolta del 1989 e la Chiesa Italiana Cattolica (di proprietà del governo Italiano).

Altri prestigiosi edifici:

Biblioteca Centrale Universitaria: La biblioteca centrale dell'università di Bucarest è un complesso culturale e scientifico moderno che offre una base di documentazioni richieste nel processo educativo.

Palazzo dell’università  

L’Arco di Trionfo (1935) alto 27 metri, replica dell’arco di trionfo di Parigi in onore dei morti della 1 guerra mondiale.

Il Palazzo della Casa di Risparmio, costruito tra gli anni 1896-1900 in stile barocco francese. Monumento Architettonico.

Il tribunale

Cercul Militar - uffici Militari, con galleria d'arte, ristorante e caffè all'aperto.
 

La città è caratterizzata da numerose piazze punto di partenza di grandi viali, come per esempio la bella Piazza della Repubblica o piazza Unirii.

La Bulevardul Magheru è la via più movimentata e commerciale con i suoi negozi di lusso, le sedi di compagnie aeree, uffici notarili e ogni altro servizio. Senza dimenticare piazza Universitate e il centro storico con la Via Lipscani e la bulevardul Unirii.

 

 

 

Appartamenti Gioia  - BUCAREST - Tel. +40 740188745 (Romania) - Tel. +39 348 0337475 (Italia) 


Le informazioni pubblicate su questo sito web sono coperte da licenza Creative Commons.
Prima di qualsiasi utilizzazione, leggi le informazioni presenti in
questa pagina.
 

 
Appartamenti Bucarest - info@appartamentibucarest.it | Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons